Il 92% dei clienti di Arval Italia è soddisfatto dell’offerta di prodotti e servizi, il 93% dell’assistenza stradale fornita in caso di fermo auto e il 96% dei driver lo è della professionalità e della cortesia del personale addetto al Contact Center. Questi i risultati principali dell’edizione 2016 del GSI – Global Satisfaction Insight, il report annuale online di Arval che sintetizza la soddisfazione dei clienti della società di noleggio a lungo termine.

Monitoraggio continuo. Il GSI si compone di due sezioni: la prima è il Service Charter, che rappresenta la “promessa” che fa Arval Italia ai propri clienti di raggiungere determinati livelli di servizio e che misura eventuali scostamenti rispetto agli obiettivi stabiliti. La seconda sezione misura il livello di soddisfazione di clienti, driver, partner e collaboratori, monitorato grazie a indagini periodiche condotte da partner e istituti di ricerca qualificati a livello internazionale.

Aumenta il numero degli intervistati. Rispetto all’edizione 2015, fa sapere la società, “il numero di intervistati si è ampliato significativamente e sono stati aggiunti alcuni indicatori rispetto a quelli già oggetto della rilevazione lo scorso anno”. M.R.